Trattamento PEF (pulsed electric field) nella produzione di olio d'oliva

La PEF consente ai produttori di olio d'oliva di estrarre più olio da ciascuna oliva trasformata. Come potresti chiedere? In questo post, daremo uno sguardo più da vicino al PEF nell'estrazione dell'olio d'oliva e al modo in cui la tecnologia del campo elettrico pulsato influisce sul processo di estrazione dell'olio EVO.

Ogni cellula di questo mondo ha una certa conduttività, ovvero la capacità di trasferire elettricità. Ce l'hai tu, ce l'ha il tuo cane e ce l'hanno le olive.

La conduttività crea le condizioni per l'efficienza delle tecnologie PEF.

Viene creato il PEF Elettroporazione (Permeabilizzazione della membrana), gli impulsi elettrici ad alta tensione creano pori o aperture nella membrana cellulare. Questi pori sono tipicamente su scala nanometrica e si formano in risposta al campo elettrico. I pori consentono al contenuto cellulare di passare più facilmente attraverso la membrana.

Estrazione dell'olio d'oliva - Furto con scasso

Dopo la raccolta delle olive, il passo successivo è estrarre l'olio dalle olive, preferibilmente nel modo più efficiente possibile.

La struttura di un'oliva può variare leggermente a seconda della varietà di oliva e della sua maturazione. Ma per tutte le olive è vero che l'olio d'oliva si trova principalmente nel sottile strato di tessuto che circonda il nocciolo o il nocciolo dell'oliva, noto come sacca olearia.

Questa sacca oleosa contiene la maggior parte dell'olio contenuto nel frutto dell'oliva. Quando le olive vengono frante o spremute, la sacca olearia si rompe, liberando l'olio, che può quindi essere separato dagli altri componenti dell'oliva, come la polpa e il nocciolo.

Questo sacchetto di olio contiene la maggior parte dell'olio dell'aceto. Quando si tritura o si preme l'olio, il sacchetto dell'olio si rompe, liberando l'olio, quindi è possibile separare gli altri componenti dell'olio, come la polpa e l'olio.

Tuttavia, non importa quanto moderno sia un frantoio, all'interno della cella sarà sempre nascosta una certa quantità di olio. L’estrazione dell’olio d’oliva è un processo a dir poco complesso. Questo è il motivo per cui l’applicazione della PEF nell’estrazione dell’olio d’oliva rappresenta un punto di svolta.

PEF technology in olive oil production
L'olio d'oliva si trova all'interno delle cellule di un'oliva. Per estrarlo, la membrana cellulare deve essere distrutta.
Il frantoio “rompe” la membrana cellulare per far uscire l'olio. Tuttavia, all’interno della cellula si nasconde ancora una quantità significativa di petrolio.

Applicazione del PEF per un'estrazione ottimizzata dell'olio d'oliva

L'applicazione del trattamento PEF nell'estrazione dell'olio d'oliva viene preferibilmente applicata nella fase iniziale del processo, subito dopo la frangitura, prima della gramolazione. 

Le cellule dell'oliva disgregate, contenenti ancora una notevole quantità di olio, sono sottoposte a impulsi che creano un campo elettrico all'interno dell'oliva e l'energia elettrica distrugge le membrane cellulari del tessuto dell'oliva, rilasciando più olio.

Le membrane cellulari disgregate facilitano la fuoriuscita dell'olio d'oliva dalle cellule e la separazione dagli altri componenti dell'oliva, come acqua e solidi. 

Inoltre, ciò porta anche a numerosi “effetti collaterali” positivi: tempi di lavorazione più brevi e migliore qualità del prodotto finale.

PEF (pulsed electric field) applied on olive cells
Il PEF garantisce che da ciascuna cella venga rilasciata la maggior quantità possibile di olio.

Studi scientifici che confermano l’impatto del PEF

In passato sono stati condotti numerosi studi per confermare gli effetti del trattamento con campi elettrici pulsati per la produzione di olio d’oliva. Durante il 2022-2023 stagione, OptiCept Technologies ha lavorato con il spagnolo ricerca istituto IFAPA to analizzare il effetto della tecnologia CEPT technology. I risultati confermano il good effetti della il trattamento sull estrazione dell'olio d'oliva oil extraction, che ora sta now attracting a lot della attention in the Iberian Peninsula.

Maggiori informazioni sullo studio qui ->

Ottimizzare l'estrazione dell'olio d'oliva: perché è importante?

Ottimizzare l’estrazione dell’olio d’oliva è fondamentale per diversi motivi. Guardando il quadro più ampio, il cambiamento climatico e la crescita della popolazione sono fattori motivanti. Inoltre:

  • Massimizzare la resa dell'olio: L'olio d'oliva è un prodotto pregiato e ottimizzare il processo di estrazione aiuta a massimizzare la quantità di olio ottenuta dalle olive raccolte. Una maggiore resa in olio significa più prodotto da vendere, aumentando il ritorno economico per olivicoltori e produttori.
  • Preservare la qualità: La qualità dell'olio d'oliva dipende fortemente dal processo di estrazione. Una corretta ottimizzazione può aiutare a mantenere il sapore, l'aroma e la composizione chimica desiderati dell'olio. L'olio d'oliva di alta qualità è richiesto e impone prezzi premium sul mercato.
  • Efficienza e risparmio sui costi: I processi di estrazione ottimizzati sono più efficienti, il che può comportare risparmi sui costi per i produttori di olio d’oliva. I miglioramenti dell’efficienza possono includere un consumo energetico ridotto, tempi di lavorazione più brevi e minori sprechi.
  • Impatto ambientale: La riduzione dei rifiuti e del consumo di energia nel processo di estrazione può avere implicazioni ambientali positive. Metodi di estrazione sostenibili ed efficienti sono importanti per ridurre al minimo l'impronta ambientale della produzione di olio d'oliva.
  • Consistenza: Processi ottimizzati aiutano a garantire la coerenza della qualità e delle caratteristiche dell'olio d'oliva. Questa coerenza è importante per costruire la reputazione del marchio e soddisfare le aspettative dei clienti.
  • Conformità agli standard: Molte regioni e paesi hanno standard specifici di qualità e sicurezza per l'olio d'oliva. L’ottimizzazione aiuta i produttori a soddisfare questi standard e garantisce che l’olio sia sicuro per il consumo.
  • Vantaggio competitivo: I produttori che riescono a fornire costantemente olio d’oliva di alta qualità con buone rese hanno un vantaggio competitivo sul mercato. Possono costruire una base di clienti fedeli e distinguersi dalla concorrenza.
  • Viabilità economica: Per gli olivicoltori e i produttori di olio, ottenere risultati di estrazione ottimali è fondamentale per la sostenibilità economica delle loro attività. Processi di estrazione efficienti possono portare alla redditività e alla sostenibilità del settore.
  • Gestione delle risorse: L’ottimizzazione dei processi di estrazione aiuta a sfruttare al massimo le risorse disponibili, tra cui acqua, energia e manodopera. Ciò è particolarmente importante nelle regioni in cui queste risorse possono essere limitate.
  • Ricerca e Innovazione: La ricerca dell’ottimizzazione spesso guida la ricerca e l’innovazione nel settore dell’olio d’oliva. Nuove tecnologie e tecniche vengono continuamente sviluppate per migliorare il processo di estrazione, portando a progressi nel campo.

In sintesi, ottimizzare il processo con la PEF nell'estrazione dell'olio d'oliva è essenziale per massimizzare sia la quantità che la qualità del prodotto, garantire la sostenibilità economica, ridurre l'impatto ambientale e soddisfare gli standard del settore. È un aspetto critico della produzione di olio d’oliva che avvantaggia i produttori, i consumatori e l’industria nel suo complesso.

OptiCEPT LO6/7- A PEF generator designed for the olive oil industry

Curiosi di saperne di più sulla tecnologia disponibile?

OptiCEPT oliveCEPT è disponibile in modelli su misura per linee di produzione con capacità da 0,5 – 10 t/h. Scarica la scheda prodotto per capire quale modello è adatto alla tua produzione, oppure contattaci per un preventivo.

PEF (Pulsed Electric Field) system for liquid foods
OptiCEPT LO7 - A PEF unit designed for the olive oil industry

Ulteriori letture

Ulteriori approfondimenti